Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Amaro in bocca per la staffetta femminile italiana nella finale 4×50 degli Europei di nuoto in vasca corta di Glasgow. La formazione azzurra chiude alle spalle di una sorprendente Polonia, oro che ribalta i pronostici (1’44”85). L’Italia (1’44”92) parte male con Scalia, ma recupera nella frazione a rana di una strepitosa Pilato. Ottima Di Liddo che tiene ancora avanti le azzurre, ma nel finale Di Pietro (anche lei non benissimo) arriva a toccare la vasca appena dopo l’avversaria polacca.