LaPresse - Spada

L’Esteghlal sta facendo di tutto per convincere Andrea Stramaccioni a tornare in Iran, riprendendo le redini del club che sta guidando la Serie A del proprio Paese.

LaPresse/ Valter Parisotto

La società ha provveduto a pagare gli stipendi arretrati dell’ex Udinese, accorciandogli anche il contratto fino a giugno, così da permettergli di liberarsi alla fine dell’anno nel caso lo volesse. Come se non bastasse, un dirigente è in volo verso Roma per incontrare Stramaccioni, illustrandogli le novità introdotto dal presidente Esmail Khalilzadeh. Stando a quanto riferito dall’agenzia Irna, l’allenatore italiano sarebbe tentato di far ritorno alla guida dell’Esteghlal, ma solo dietro precise garanzie. “Stiamo facendo il possibile per riportare qui Andrea Stramaccioni“, recita una nota sul sito della società, pronta davvero a tutto per riaffidare la squadra al tecnico italiano.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE