LaPresse/Reuters

La Russia non se la passa benissimo in ambito sportivo, l’esclusione dalle Olimpiadi per i prossimi quattro anni decisa dalla WADA per lo scandalo doping non è piaciuta per niente a Putin, tornato a parlare della questione spinosa nel corso della conferenza stampa di fine anno.

LaPresse/Reuters

La decisione della Wada è ingiusta e contraria al diritto internazionale – le parole del Capo dello Stato – punisce la Russia due volte per lo stesso crimine. Non è mai successo prima, ci hanno escluso dalle ultime Olimpiadi e ora è accaduto ancora. Il nostro Paese non deve partecipare sotto una bandiera neutrale se non viene fatto alcun rimprovero concreto al nostro attuale Comitato Olimpico. La nostra squadra deve partecipare sotto la nostra bandiera“.