cristiano ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

Giornata importante per Cristiano Ronaldo: il giocantore bianconero ha ricevuto un riconoscimento oggi durante la Dubai International Sports Conference, alla cerimonia dei Globe Soccer Awards.

cristiano ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

All’età di 34 anni, ho ancora questa forma fisica grazie alla costanza e al duro lavoro. Non ci sono miracoli o segreti speciali nella mia, o in qualsiasi altra, storia di successo. Piuttosto, si tratta di una grande dedizione a ciò che fai. L’amore per il calcio è il motivo principale per riuscire a vincere. L’aver mantenuto questo livello negli ultimi 15 anni è principalmente legato alla mia perseveranza nel voler essere il migliore. Non voglio che le mie parole siano intese come narcisismo. Il mio successo è il risultato di un duro lavoro e di un modo di vivere“, ha dichiarato CR7.

cristiano ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

Lavoro continuamente per migliorare le mie capacità mentali e fisiche. E la motivazione è lo strumento reale per raggiungere ciò a cui aspiri. Nel momento in cui il mio corpo non risponderà più nel modo giusto sul campo, allora sarà il momento di smettere. Tutti i giocatori differiscono nel modo in cui si preparano per la partita, ma sono tutti simili nel loro desiderio di vincere. Mi piacerebbe essere un esempio di equilibrio fisico e mentale, per tutte le persone, che mi amino o no“, ha aggiunto il portoghese.

cristiano ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

“Il calcio si sta sviluppando molto rapidamente, il che rappresenta sempre una sfida. Diversi anni fa, ci si ritirava nel calcio tra i 30 e i 32 anni, ora trovi dei giocatori di 40 anni in campo. Non ho mai avuto un brutto anno in vita mia, dato che sono sempre pronto ad affrontare le sfide. Gioco sempre con l’intenzione di vincere“, ha concluso Ronaldo.