LaPresse/PA

Siamo abituati a vederlo in versione bad boy, sputare insulti sugli avversari, prima di picchiarli nella gabbia UFC. Politicamente scorretto, arrogante e spesso nei guai con la legge, anche un ‘Grinch’ come Conor McGregor però diventa più buono sotto Natale. Il fighter irlandese, secondo il Daily Mail, ha infatti deciso di donare (come fa ogni anno) 30.000 euro alla Inner City Helping Homeless, associazione che si prende cura dei senzatetto a Dublino. ‘The Notorious’ ha inoltre pensato ai più piccoli, regalando tanti giocattoli ai bambini meno fortunati. Inssomma, anche Conor McGregor ha un cuore puro.