berrettini
AFP/LaPresse

Matteo Berrettini si appresta a vivere una stagione 2020 da assoluto protagonista dopo lo splendido finale di 2019

Matteo Berrettini è stata una delle più liete sorprese della stagione appena conclusa. In pochi probabilmente avrebbero pronosticato il suo approdo alle ATP Finals di Londra un anno fa, ma il tennista azzurro ha stupito tutti grazie alle sue qualità. Servizio e dritto straripanti hanno reso Berrettini un tennista temibile anche ai piani alti del seeding e nella prossima stagione di certo verrà guardato con molta attenzione anche dai big.

Il tennista azzurro intanto ha pianificato il proprio inizio di stagione 2020, con l’avvio che sarà al fianco di Fognini nella ATP Cup in terra australiana. Dopodichè Matteo si fermerà proprio in Australia per gli Australian Open appunto, primo impegno importantissimo della stagione. Sul cemento del primo Slam dell’anno ci si attende molto da Berrettini, il quale successivamente volerà in Sud America per giocare tre tornei in fila: il 250 di Buenos Aires ed i 500 di Rio de Janeiro ed Acapulco. Chi ben comincia è a metà dell’opera si dice e Berrettini intende partire con le marce alte ingranate sin da subito.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE