Mo Farah
LaPresse/PA

Mo Farah annuncia la sua partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020: il britannico proverà a vincere il terzo oro nei 10.000 metri

La vita è fatta anche di ripensamenti, anche gli sportivi non fanno eccezione. A due anni dal suo addio alla pista, per concentrarsi sulla maratona, Mo Farah ha deciso che parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo 2020 provando a conquistare il terzo oro olimpico di fila sui 10.000 metri dopo Londra 2012 e Rio 2016.

Ho visto i 10 mila ai Mondiali di Doha, ho visto anche altre gare e una parte di me è come se si fosse riaccesa – confessa via social Farah – Vedi la gente che vince delle medaglie, che corre per il suo Paese, e ti fai delle domande. E’ come se sentissi il bisogno di essere lì. E visto che ho ancora la possibilità di fare le Olimpiadi, perchè rifiutarla? Spero di non aver perso la mia velocità ma lavorerò duro e vedremo cosa posso fare“. Farah avrà tempo fino al 21 giugno per ottenere il minimo necessario per Tokyo, fissato a 27’28”. “Vincere la maratona di Chicago nel 2018 è stato bello, chiudere terzo a Londra è stato positivo ma per il prossimo anno ho deciso: Tokyo2020, io torno in pista“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE