La sciatrice italiana ha parlato in vista dello slalom di Levi, in programma nel prossimo week-end

Fra le sei azzurre che prenderanno il via nello slalom femminile di Levi in programma sabato 23 novembre (prima manche alle 10.15, seconda alle 13.15) ci sarà anche Lara Della Mea, ventenne tarvisiana che l’anno passato si mise in luce più volte, raccogliendo tre presenze nella top-30 di Coppa del mondo (16sima a Semmering, 17sima a Zagabria e 28sima a Maribor), anche se insufficienti a mantenere a fine anno il secondo gruppo gruppo di merito, ma impreziosite dal successo nella classifica di specialità in Coppa Europa ma soprattutto dal bronzo iridato nella gara a squadre di Are, che ne fanno un sicuro investimento per il futuro.

Mi presento in Finlandia positiva – racconta – abbiamo già fatto tre giorni di allenamento con buone condizioni, simili a quelle che troveremo sabato. Così come ho passato un’estate fruttifera in termini di allenamento, sia sotto l’aspetto atletico che durante il mese vissuto in Argentina, a Ushuaia, dove abbiamo trovato tutti i tipi di neve, compreso quelle condizioni in cui faccio ancora un po’ fatica. Lo slalom rimarrà per quest’anno il mio obiettivo principale, ma ho provato con maggiore continuità anche il gigante, vorrei partecipare a qualche gara di coppa nel corso della stagione“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE