De Laurentiis
Foto Fabio Sasso/LaPresse

Dall’Inghilterra arriva un clamoroso rumor di mercato: lo sceicco Al-Thani, già proprietario del PSG, sarebbe pronto ad offrire oltre mezzo miliardo per rilevare il Napoli da De Laurentiis

L’ambiente Napoli non sta vivendo il suo momento migliore. Dopo la crisi di prestazioni e risultati, l’ammutinamento dei giocatori contrari al ritiro e alcuni episodi di criminali che hanno fatto allontanare le mogli di alcuni titolarissimi, la situazione è piuttosto rovente. Aurelio De Laurentiis sarebbe pronto ad una vera e propria rivoluzione, mossa da rabbia e delusione dovuta al comportamento dei propri giocatori dai quali non si sarebbe mai aspettato una tale mancanza di rispetto.

Al posto di vendere mezza rosa però, il patron del Napoli potrebbe decidere di vendere la società. Dall’Inghilterra infatti arriva un clamoroso rumor con una faraonica proposta d’acquisto. Lo sceicco Al-Thani, già proprietario del PSG, vorrebbe formulare un’offerta da 560 milioni di euro per acquistare il pacchetto azionario di maggioranza del Napoli. Secondo le ultime stime il Napoli sarebbe valutato circa 800 milioni (650 di parco giocatori e 150 di capitale liquido) e non avrebbe alcun debito che potrebbe far abbassare il prezzo. L’attuale situazione però potrebbe far abbassare la valutazione: in caso contrario l’emiro arabo non avrebbe problemi a rilanciare al rialzo per favorire un accordo fra le parti.