Ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

L’ex attaccante barese ha analizzato il gesto di Cristiano Ronaldo, rivelando di esserci cascato anche lui in un Roma-Lazio con il rischio di beccarsi due anni di squalifica

La spropositata reazione di Cristiano Ronaldo dopo la sostituzione decisa da Sarri durante Juventus-Milan continua a far discutere, dividendo l’opinione pubblica e alimentando la polemica.

Cristiano Ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

Una questione delicata, su cui il club bianconero ha deciso di soprassedere, preferendo attendere il ritorno dal Portogallo di CR7 per risolvere la vicenda internamente. Intanto, Antonio Cassano ha aggiunto un altro tema di discussione, rivelando dagli studi di Tiki Taka come Ronaldo abbia rischiato la squalifica: Cristiano Ronaldo è andato via tre minuti prima della partita? Non puoi farlo, perché a fine gara c’è l’antidoping. Occhio. Se è così come si dice diventa una cosa complicata. A me era successo 12 anni fa in Roma-Lazio: Capello mi ha sostituito, io ho sbroccato e me ne sono andato a casa. Sono dovuto tornare indietro perché se quel giorno venivo sorteggiato all’antidoping prendevo due anni di squalifica“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE