dzeko
LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

L’attaccante bosniaco ha parlato del proprio futuro, ammettendo come si senta felice a Roma con la maglia giallorossa addosso

Venerdì affronterà l’Italia con la sua Bosnia, in un match valido per le qualificazioni ad Euro 2020. Una partita particolare per Edin Dzeko, che nel Belpaese ha ormai messo radici.

Edin Dzeko
Alfredo Falcone/LaPresse

Avrebbe potuto partire nelle ultime due sessioni di mercato, ma ha deciso di continuare ad indossare la maglia della Roma, arrivando ad indossare anche la fascia di capitano. Intervistato da ‘La Stampa’, il bosniaco ha ammesso: “il mercato è troppo lungo e quest’estate è stato un aspetto che ha pesato. Sembrava dovessi essere ovunque, invece il primo giorno di ritiro parlai con Fonseca e gli dissi che mi sentivo un calciatore della Roma. Sono più motivato e contento. La fascia da capitano pesa tantissimo, ma io sono pronto. Fonseca? E’ schietto e sincero come piace a me. Fa sentire tutti importantiZaniolo? Il primo allenamento andava fortissimo. E’ un grande talento che deve essere grato alla Roma. La Juve? E’ sempre favorita, ma l’Inter può impensierirla. Conte trasmette fiducia. Noi dopo una partenza negativa ci siamo ripresi. Questa società merita di stare in alto“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE