antetokounmpo
LaPresse/Reuters

Una nottata di spettacolo: Antetokounmpo mostruoso, gioie e dolori per gli azzurri

Quanto spettacolo nella notte italiana con tantissime partite NBA: ad aprire le danze è stata la sfida tra Cleveland Cavaliers e Brooklyn Nets. I padroni di casa hanno ceduto ai loro rivali per soli due punti, col punteggio di 106-108. I Nets sono stati trascinati alla vittoria dai 23 punti di Dinwiddie.

Sorridono i Detroit Pistons, che hanno mandato al tappeto gli Orlando Magic per 103-88 grazie a Kennard, trascinatore della squadra con i suoi 20 punti.

Niente da fare invece per i Memphis Grizzlies, che hanno ceduto agli Indiana Pacers per 126-114. Nonostante Jackson sia stato il miglior realizzatore del match con i suoi 28 punti, i Pacers hanno trionfato, trascinati dai 26 punti di Warren.

Sconfitta casalinga per gli Atlanta Hawks, che hanno ceduto ai Minnesota Timberwolves col punteggio di 113-125. Agli Hawks non è bastata la splendida prestazione di Young, a referto con 37 punti, mentre per i Timberwolves si è messo in mostra Towns, con 28 punti e 13 rimbalzi.

Vittoria da brividi per i Boston Celtics, che hanno superato di un solo punto i Sacramento Kings, per 103-102. Ai Kings non sono bastati i 41 punti di Hield per portare a casa la vittoria.

Bene i Miami Heat, che trascinati dai 21 punti di Adebayo, hanno trionfato contro i Charlotte Hornets per 117-100.

Sorridono anche i Toronto Raptors, che hanno avuto la meglio sui Philadelphia 76ers per 101-96, grazie ad un buon Siakam, che ha messo a segno 25 punti.

Sconfitta interna per i Chicago Bulls che hanno ceduto ai Portland Trail Blazers per 94-117, mentre i Milwaukee Bucks hanno superato, col punteggio di 122-118, gli Utah Jazz, grazie ad un inarrestabile Antetokounmpo, a referto con 50 punti e 14 rimbalzi.

Gli Spurs di Belinelli hanno ceduto per 104-114, ai Los Angeles Lakers, trascinati alla vittoria dai 33 punti e 14 assist di LeBron James.

Infine sconfitta per i Golden State Warriors, che hanno ceduto per 97-100 agli Oklahoma City Thunder, trascinati alla vittoria dai 22 punti di Schroder. Bene Gallinari, a referto con 15 punti.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE