Ajax
AFP/LaPresse

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 al Camp Nou e riapre i giochi nel Gruppo F, ottimo invece il successo esterno del Lipsia. Pari tra Chelsea e Ajax, l’Inter cade a Dortmund mentre il Napoli pareggia con il Salisburgo

Comincia subito con una sorpresa la quarta giornata dei gironi di Champions League, il Barcellona infatti non va oltre lo 0-0 al Camp Nou contro lo Slavia Praga, facendosi imporre il pari davanti al proprio pubblico dalla formazione ceca.

Barcellona
PRESSINPHOTO/LaPresse

Un mezzo passo falso che riapre i giochi nel Gruppo F, considerando la vittoria del Borussia Dortmund sull’Inter, adesso terza nel girone. Successo esterno invece per il Lipsia, che stende a domicilio lo Zenit per 0-2, con le reti firmate da Demme e Sabitzer. I tedeschi salgono così a nove punti in classifica, con il Lione subito dietro a quota 7 dopo il successo interno contro il Benfica per 3-1. Nel raggruppamento del Napoli, il Liverpool passa al comando battendo ad Anfield il Genk, superando così gli azzurri fermati sul pari in casa dal Salisburgo. Pari e spettacolo a Stamford Bridge, tra Chelsea e Ajax finisce 4-4 dopo una splendida rimonta dei blues. Vince e convince infine il Valencia, che rifila un poker al Lille.

Gruppo E

Napoli-Salisburgo 1-1
Liverpool-Genk 2-1

Gruppo F

Barcellona-Slavia Praga 0-0
Borussia Dortmund-Inter 3-2

Gruppo G

Lione-Benfica 3-1
Zenit-Lipsia 0-2

Gruppo H

Valencia-Lille 4-1
Chelsea-Ajax 4-4