sacchetti
Lapresse/Omar Abd el Naser

Italia sorteggiata nel torneo Preolimpico di Belgrado contro la Serbia padrona di casa: coach Sacchetti pronto alla sfida, ricorda il precedente del 2016 quando erano gli azzurri i favoriti

La via è tracciata: l’Italia si giocherà le proprie chance di qualificazione all’Olimpiade di Tokyo 2020 nel Torneo Pre Olimpico di Belgrado (23/28 giugno). Gli Azzurri, inseriti da FIBA in Fascia 2, dovranno vedersela, nel primo round (Girone B), con Portorico e Senegal. Nel Girone A, i padroni di casa della Serbia, Nuova Zelanda e Repubblica Dominicana.

Questo il commento del CT Azzurro Meo Sacchetti: “siamo stati sorteggiati nel Torneo di Belgrado con la squadra più titolata fra quelle che non hanno avuto accesso diretto a Tokyo. Nel nostro girone siamo i favoriti, non possiamo nasconderlo. Senegal e Portorico sono due Nazionali che abbiamo affrontato recentemente. Gli africani sono una squadra molto fisica. I portoricani, per come era cominciata l’ultima partita del Mondiale in Cina, potevano diventare il nostro peggior ricordo. Passiamo la prima fase, la Semifinale e poi giochiamoci le nostre chance contro la Serbia. È la squadra favorita del nostro Pre Olimpico, e gioca in casa. Ma anche nel 2016 a Torino l’Italia era favorita…”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE