©2018 Diego Barbieri / FISG

Con il terzo posto di Sapporo, la coppia regina della danza azzurra, pur non centrando la qualificazione per la Finale di Torino, è nella top 3 per la quinta volta consecutiva in una tappa di Grand Prix

Quinto podio consecutivo nell’ISU Grand Prix per la coppia regina della danza azzurra. Charlene Guignard e Marco Fabbri (Fiamme Azzurre) chiudono al terzo posto la loro partecipazione all’NHK Trophy: per gli allievi di Barbara Fusar Poli sul ghiaccio giapponese di Sapporo un punteggio finale di 198.06 alle spalle soltanto dei francesi Papadakis-Cizeron, primi (226.61), e dei russi Stepanova-Bukin, secondi (208.81). Marco e Charlene hanno centrato un altro risultato di prestigio pattinando un bel secondo segmento di gara, penalizzato da un paio di imprecisioni e valutato dai giudici 115.93 punti (53.74 di valutazione tecnica, 61.14 per le components; -1 di deduzione). Libero con cui la coppia tricolore non è però riuscita a scalzare il tandem russo dal secondo posto abbandonando così le residue speranze di qualificazione alla finale di Torino.

Tra le coppie di artistico Nicole Della Monica e Matteo Guarise (Fiamme Oro) restano ottavi e terminano a quota 171.43 punti, lontani dalle loro migliori prestazioni. Per i campioni tricolori, ancora non al top della condizione, quello di Sapporo è stato un libero complicato, viziato da qualche errore di troppo e valutato 113.88 punti (64.37 di valutazione tecnica, 52.56 per le components; -1 di deduzione). L’Italia archivia comunque un’altra stagione più che positiva nel Grand Prix raccogliendo tre podi grazie a Guignard-Fabbri e Matteo Rizzo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE