imoco volley

Martedì si giocano gli anticipi della settima giornata, l’Imoco va a Cuneo mentre la Igor a Caserta

Impegnate sabato 16 novembre nell’attesissima Supercoppa Italiana, Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara disputeranno martedì 12 le rispettive gare della 7^ giornata di Serie A1 Femminile, che si concluderà poi appunto nel weekend. Le pantere di Daniele Santarelli, prime in classifica e ancora imbattute in Campionato, saranno di scena al Pala Ubi Banca di Cuneo per affrontare la Bosca S.Bernardo. Le azzurre di Massimo Barbolini,  scenderanno in Campania, ospiti al PalaVignola della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta.

Tre sconfitte consecutive per la Bosca San Bernardo Cuneo, che nel ‘derby delle bollicine’ proverà a rialzare la testa contro la prima della classe, l’Imoco Volley Conegliano. Peraltro le padrone di casa proprio contro le formazioni più blasonate hanno finora mostrato il proprio meglio, superando Scandicci e Monza e battagliando con Novara: “Credo molto in questa squadra – afferma Lise Van Hecke, opposta belga della Bosca S.Bernardo, autrice di 24 punti nell’ultimo match contro Firenze -. Qualcosa di buono l’abbiamo già fatto vedere. Conegliano è una formazione fortissima ma dobbiamo reagire alle tre sconfitte consecutive. Per certi versi è la partita giusta nel momento giusto: non c’è pressione, nessuno si aspetta una vittoria. Dobbiamo provare a migliorare il nostro gioco; soprattutto in attacco possiamo alzare il livello. Contro Conegliano non dobbiamo lasciarci condizionare dalla paura di sbagliare, dobbiamo rischiare e stare unite su ogni palla”. Le gialloblù restano in Piemonte dopo il successo, il settimo consecutivo, ottenuto al PalaIgor: “Sabato abbiamo vinto una dura partita, un test importante che dal punto di vista del risultato è stato positivo – spiega coach Santarelli -. Sono un po’ meno soddisfatto della qualità del gioco, abbiamo patito alcuni alti e bassi e in certi aspetti siamo state fallose commettendo errori su cui dobbiamo lavorare in vista della Supercoppa. Ora però pensiamo principalmente al match di domani con Cuneo. Non possiamo permetterci distrazioni perché le avversarie sono sempre agguerrite, quindi ci vorrà un’altra gara tosta. Ho tutta la squadra a disposizione, questo è molto importante per poter gestire tanti impegni ravvicinati e allenarci bene ogni giorno”.

Dopo aver ‘spaventato’ proprio l’Imoco e battuto la Saugella Monza, la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta torna al PalaVignola per ospitare l’Igor Gorgonzola Novara. Le campane di Giuseppe Cuccarini tenteranno di sgambettare le azzurre, che anche sabato sera contro le bicampionesse d’Italia hanno destato un’ottima impressione sul piano del temperamento e occupano la terza posizione. Le rosanero intendono sfruttare il fattore campo per migliorare la propria classifica, che le vede in terzultima posizione. “Sappiamo che a Caserta ci aspetterà una partita difficile – spiega il direttore generale del club, Enrico Marchioni – contro un avversario che sta facendo molto bene e che è riuscito a mettere in difficoltà, anche più di quanto dicano i risultati, squadre come Conegliano, Monza e Busto Arsizio. Per noi, però, è un appuntamento importante, per cercare di riprendere il cammino positivo interrotto sabato sera e per presentarci nel migliore dei modi alla Supercoppa di sabato prossimo. Per ottenere un risultato positivo, però, servirà una prestazione di altissimo livello”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE