Pallavolo – Ottima prova della Powervolley Milano: Ravenna annientata 3-0

powervolley milano credits: Finotto

Nimir annienta Ravenna: l’Allianz Powervolley Milano vince 3-0. Terzo successo esterno per Milano: una prova corale che esalta la prestazione dell’olandese

Prova superata: nel momento più difficile dell’inizio della stagione, con la defezione di due centrali, Milano si impone nettamente a Ravenna in tre set e vola a 9 punti in classifica. Una gara straordinaria per i ragazzi di coach Piazza, che vincono per 3-0 (25-27, 16-25, 20-25) tornando subito al successo dopo lo stop della scorsa settimana patito da Civitanova. Una prova di squadra che esalta il gruppo guidato da uno stratega d’alta scuola come Roberto Piazza, capace di studiare uno schema tattico eseguito alla perfezione dai suoi ragazzi che manda in crisi gli avversari.

powervolley milano

credits: Finotto

Trascinata da un Nimir straordinario, che vince il suo terzo MVP della stagione su quattro gare giocate, Milano risolve la pratica Consar Ravenna e si riscatta, con un anno di distanza, dalla brutta sconfitta della scorsa stagione. È tutta un’altra storia questo campionato, con le due squadre che nel primo set hanno combattuto alla pari in cui la verve di Nimir ha fatto la differenza con l’opposto olandese a chiudere il parziale con ben 14 punti. La regia di Sbertoli, sempre più illuminante nel sestetto milanese, ha permesso ai suoi compagni di giocare con scioltezza ottimizzando al meglio gli schemi studiati in settimana. Con Piano ed Alletti ancora out, la rivoluzione tattica di Piazza ha mandato in confusione gli avversari e, sospinta dagli attacchi di Nimir che chiude il match con 27 punti ed il 52% in attacco, prende il largo soprattutto nel secondo set. I 6 ace consecutivi dell’olandese nel secondo set mandano in tilt la retroguardia ravennate, ma è tutta la squadra a girare a ritmo elevato e trovare così un successo meritato, in cui il francese Clevenot si dimostra trascinatore in campo e Kozamernik cecchino infallibile al centro (83% in attacco per lo sloveno). Per Nimir saranno 10 gli ace totali in partita (a -1 dal record in gara di Ngapeth), ma è tutta Powervolley a trovare i giusti meccanismi come un coro che canta all’unisono.

«Nessuna partita è facile in questo campionato – è il commento di uno strepitoso Nimir a fine gara –. Abbiamo vinto 3-0 ma non è stato un successo facile. Abbiamo qualche problema con gli infortuni, stiamo giocando in un modo diverso e stiamo cercando di adattarci. Volevamo fare bene in questa partita dopo la sconfitta con Civitanova e ci siamo riusciti. Adesso si gioca ogni tre giorni e quindi è importante vedere partita dopo partita a quali traguardi possiamo ambire». Traguardi quotidiani che l’Allianz Powervolley costruisce giorno dopo giorno in palestra, come dimostra il lavoro straordinario di questi giorni che ha portato Milano a vincere a Ravenna e a rilanciarsi in classifica con il terzo successo su altrettanto gare in trasferta in questa avvincente Superlega 2019-2020.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35814 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery