sinner
Credits: Instagram @janniksin

Sinner motivato a far bene alle Next Gen ATP Finals 2019, ma il giovane azzurro rimane con i piedi per terra

Le Next Gen ATP Finals 2019 sorridono a Jannik Sinner: il tennista italiano, che sta giocando davanti al suo pubblico, a Milano, ha staccato il pass per le semifinali del prestigioso torneo dedicato ai migliori giovani del circuito, aggiudicandosi le prime due partite.

Voglio vincere anche la terza partita del girone (oggi contro il francese Humert, ndr) senza guardare troppo in là. Sono in un momento della stagione in cui la fiducia non mi manca. Forse non mi aspettavo di essere già in semifinale dopo le prime due partite, soprattutto perchè nel girone siamo quattro giocatori del tutto diversi quindi tutto si complica“, ha dichiarato l’altoatesino a SupertennisTv.

Sono felice di come sto giocando e poi guardate che nel secondo set, contro Ymer, non era così scontata, Mikael ha avuto le sue chance e su un paio di palle tutto poteva complicarsi e allungarsi. Però io ho servito bene, come ho fatto anche contro Tiafoe. Adesso però c’è un altro match importante da giocare, senza guardare troppo avanti“, ha aggiunto Sinner che non si sente affatto il favorito.