LaPresse/EFE

Russell Westbrook attacca frontalmente Patrick Beverley: il playmaker dei Rockets critica aspramente la fase difensiva del giocatore losangelino

Fra Russell Westbrook e Patrick Beverley non corre buon sangue. Il primo scontro fra i due avvenne nel 2013, quando ad avere la peggio fu Westbrook, costretto ad operarsi ad un ginocchio dopo un brutto contrasto ‘gratuito’. Attualmente c’è ancora molta ruggine fra i due. Dopo la vittoria dei Rockets sui Clippers, Westbrook ha criticato aspramente la fase difensiva di quello che è considerato il ‘cagnaccio’ difensivo della franchigia losangelina: “Pat Beverley è uno che inganna tutti, facendo credere che lui è in grado di tenere duro in difesa. In realtà può marcare nessuno, corre in giro per il campo ma non fa nulla. Fa tutto quel casino per poi beccarsi 47 punti in faccia (da James Harden, ndr)”.