LeBron James
LaPresse

LeBron James alza la voce dopo la vittoria sui Grizzlies: il Re chiede più fischi da parte degli arbitri sugli interventi difensivi che subisce

Al termine della partita vinta contro i Grizzlies, nella quale ha firmato 30 punti, LeBron James si è lamentato della direzione di gara da parte della squadra arbitrale. Il ‘Re’ ha fatto notare di avere dei graffi sulle braccia che non sono corrisposti a dei falli, nonostante giochi molto all’interno del pitturato e i difensori provino a chiuderlo con le maniere forti: “gioco spesso all’interno del pitturato e quando vado a concludere ci sono sempre diversi ostacoli. Se notate ho 4-5 graffi sulle braccia anche oggi e che non sono stati puniti dagli arbitri. In ogni caso, questa mancanza di fischi non mi fermerà. Stasera non mi ha fermato. Indipendentemente da quello che succede devo essere in grado di fare il mio lavoro ogni sera. Certo, poter avere qualche libero in più permetterebbe alla nostra difesa di essere ancora più pronta sul ribaltamento avversario. A volte ottenere un libero ti aiuta a rallentare il gioco. Mi rilassa. In ogni caso devo solo andare avanti a fare il mio lavoro”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE