LaPresse/Reuters

Jamal Crawford si è detto ‘sconcertato’ dal fatto di non aver ancora trovato squadra: il veterano pronto a dare tutto il suo apporto a qualsiasi franchigia NBA decida di chiamarlo

Nonostante i 39 anni d’età Jamal Crawford si sente ancora in grado di poter aiutare diverse franchigie NBA con la sua esperienza e il suo talento. I suoi numeri non mentono, il fisico risponde in maniera positiva e i 51 punti segnati contro Dallas nella passata stagione sono una sorta di garanzia per chiunque avesse dei dubbi. Ai microfoni di NBA.com lo stesso Crawford ha ribadito il suo stupore sul mancato interesse delle franchigie NBA: “so di poter giocare ancora a quel livello, e credo di avere una buona reputazione. È sconcertante per me. Sono una sorta di anomalia, perchè non si vede nessuno che alla mia età fa quel tipo di partite (51 punti contro Dallas, ndr). Nella stagione precedente, il mio diciottesimo anno tra i pro, viaggiavo ancora in doppia cifra. Posso portare in dote una moltitudine di cose. Sarò pronto per qualunque squadra, per adattarmi al meglio a ciò che stanno cercando di fare”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE