Austin Rivers chiede l'espulsione di Doc Rivers

Doc Rivers si infuria nella sfida fra Rockets e Clippers: il figlio Austin, cestista di Houston, convince gli arbitri ad espellerlo e dopo se la ride

Episodio singolare e piuttosto divertente accaduto nel quarto quarto della gara fra Houston Rockets e Los Angeles Clippers. Doc Rivers, coach dei Clippers, si infuria con gli arbitri a causa di una decisione a suo dire errata. Vedendolo protestare in maniera veemente, il figlio Austin Rivers, in campo con i Rockets, inizia a chiedere agli arbitri con insistenza di farlo espellere e viene anche accontentato! Felice per essere riuscito nel suo intento Austin se la ride e continua a prenderlo in giro a distanza.

Queste le sue parole nel post gara: “l’ho visto mille volte, sapevo che sarebbe successo: quando inizia a sbattere le palpebre degli occhi così velocemente, so che il suo livello di adrenalina sta raggiungendo soglie di guardia. Allora ho iniziato a dire all’arbitro di punirlo, e loro lo hanno fatto. Fuori!“. Poi su Twitter: “welp… la festa del Ringraziamento quest’anno sarà davvero strana…”.