Piotr Zielinski
Cafaro/LaPresse

Dopo i ladri nella villa di Allan, anche Zielinski finisce nel mirino dei criminali: sfondato il finestrino della sua macchina, sottratti stereo e navigatore

Momento non certo facile per i giocatori del Napoli. Dopo l’ammutinamento dei giorni scorsi, alcuni calciatori sono finiti vittima di ‘improvvisi’ episodi di criminalità. Il primo ad essere stato colpito è stato Allan che ha subito un’effrazione da parte di alcuni ladri nella sua villa di Pozzuoli; poi è toccato a Piotr Zielinski. Secondo Repubblica, l’auto del calciatore, utilizzata dalla moglie Laura, è stata presa di mira da alcuni malviventi che hanno sfondato il finestrio dal lato passeggero per sottrarre stereo e navigatore. La donna al momento del furto non si trovava nella vettura, ma poco distante, a passeggio con il cane vicino la spiaggia di Varcaturo. Una volta ritornata alla macchina e accortasi del finestrino distrutto, la moglie ha chiamato Zielinski che si è precipitato sul posto. Al momento non è stata presentata denuncia.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE