LaPresse/Daniele Leone

Il numero uno azzurro sta valutando la sanzione da comminare ai propri giocatori, dopo l’ammutinamento messo in atto dopo il match di Champions contro il Salisburgo

La questione non è affatto chiusa, anzi Aurelio De Laurentiis sta valutando proprio in questi giorni quale sanzione comminare ai propri giocatori dopo l’ammutinamento messo in atto in seguito al match di Champions League contro il Salisburgo.

Napoli vs Salisburgo
Cafaro/LaPresse

In questi giorni, il presidente del Napoli è in California per impegni di lavoro, ma tra un incontro e l’altro valuta il conto da servire alla squadra, una multa salatissima che potrebbe variare fra il 5 e il 25 % lordo dello stipendio mensile. Come se non bastasse, DeLa starebbe anche pensando di intervenire sui diritti di immagine dei tesserati, in mano suo per contratto, considerando come quanto avvenuto la settimana scorsa abbia rovinato la reputazione del club. In questo caso però, si entrerebbe in un pericoloso campo minato, perché potrebbero entrare di mezzo gli avvocati che spezzerebbero quel leggero filo che tiene unito il club.