quartararo
AFP/LaPresse

Il pilota francese ha commentato il lavoro svolto oggi a Valencia, dove si è tenuta la seconda giornata di test

La prima sessione di test in vista del prossimo anno, tenutasi sul circuito di Valencia, non ha visto i piloti del SIC Petronas salire sulla nuova Yamaha. Fabio Quartararo e Franco Morbidelli si sono concentrati su diverse configurazioni di assetto e alcune novità aerodinamiche, senza prendere confidenza con la M1 versione 2020.

quartararo
AFP/LaPresse

Questo non ha evitato al rider francese di chiudere al comando la giornata di ieri e al secondo posto quella di oggi: “non ho provato tante cose nuove, solo alcune specifiche. Ho girato molto, risultando molto veloce. Ho provato un nuovo setting, niente di rivoluzionario. Abbiamo bisogno di velocità massima, ma sembra che la moto di Maverick sia già più veloce, immagino che siamo sulla strada giusta e non vedo l’ora di provare quella moto“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE