alex marquez
AFP/LaPresse

Alex Marquez si presenta nel pomeriggio di Valencia con la tuta LCR e l’annuncio in Honda tarda ad arrivare: i possibili scenari

La giornata di oggi dovrebbe essere quella nella quale Honda annuncerà il sostituto di Jorge Lorenzo, ma per ora tutto tace. Nessuna comunicazione ufficiale dal Giappone, da Valencia non trapela alcun dettaglio e ci si mette anche Alex Marquez, favorito numero 1 per prendere il posto di Lorenzo, a rendere la situazione più complicata. Stando a quanto dichiarato da Sandro Donato Grosso a Sky Sport, il giovane pilota spagnolo si è presentato nel paddock con la tuta LCR, team satellite Honda.

Si aprono dunque un paio di scenari. Honda potrebbe valutare le prestazioni di Alex Marquez nei test di Valencia per poi prendere una decisione definitiva scegliendo fra i tre piloti LCR (Nakagami e Crtuchlow gli altri, ndr); Alex Marquez correrà almeno una stagione di ‘ambientamento’ in MotoGp con LCR e probabilmente Cal Crutchlow farà il salto nel team ufficiale Honda. Johann Zarco sembra invece essere tagliato fuori. Il francese si è preso 3 giorni di tempo per decidere se accettare o meno la proposta di prendere il posto di Abraham in Avintia. Per farlo, Zarco ha chiesto a Ducati di intervenire con i propri tecnici sul team satellite e di fornirgli una moto Ducati 2019.