marc marquez jorge lorenzo
AFP/LaPresse

Jorge Lorenzo si ritira e il compagno di scuderia Marc Marquez sponsorizza già un possibile sostituto: il fratello Alex ha le carte in regola per sedersi sulla moto Honda

Con una conferenza stampa svoltasi nel pomeriggio odierno, Jorge Lorenzo ha ufficializzato il suo ritiro dalla MotoGp. Il pilota spagnolo ha spiegato di non essere più sicuro di poter tornare ad alti livelli dopo l’infortunio di Assen, pur avendo fatto di tutto per provarci. Dunque lasciare la moto a qualcun altro sembra la scelta più logica. La domanda adesso è una sola: chi sarà il suo sostituto?

alex marquez
AFP/LaPresse

Il compagno di scuderia Marc Marquez, in un’intervista riportata da Motorsport, ci ha messo davvero poco ad indicare il nome del fratello Alex, campione in Moto2: “è ovvio che con il ritiro di Jorge resta una moto libera, molto importante tra l’altro. La notizia ha colto tutti di sorpresa, compresa Honda. Ora bisogna mettersi a lavorare, vedere che strategia vogliono attuare, se prendere un pilota con esperienza o dare un’opportunità ad un giovane con speranza. Logicamente, tra questi giovani c’è il Campione del Mondo Moto2, non è un segreto. Se lo ritengo pronto? Non dipende da me, è una domanda molto personale di mio fratello. Io non influisco né da una parte né dall’altra. Ma avendo vinto un titolo mondiale in Moto2, lo vedo pronto a tutto. Poi sarà una sua decisione e di Honda, che prende decisioni. Non ho mai negato il fatto che il mio sogno è sempre stato quello di correre con o contro mio fratello in MotoGP. Per questo lui sta lavorando al meglio in Moto2, andando forte come si deve fare nella classe di mezzo, è campione e si conquista un posto in MotoGP. È ovvio che non forzerò le cose né da una parte né dall’altra, però già vedere mio fratello nella lista dei candidati è un orgoglio. Il fatto che HRC si interessi a te deve farti approfittare della cosa al massimo”.