Il boss della Honda LCR ha rivelato un retroscena di mercato relativo all’approdo di Alex Marquez in HRC

Non era Alex Marquez la prima scelta della Honda HRC per sostituire Jorge Lorenzo, ritiratosi al termine di questa stagione dopo il Gran Premio di Valencia.

AFP/LaPresse

Il team campione del mondo infatti avrebbe voluto ‘promuovere’ Cal Crutchlow, permettendogli di entrare così nella squadra ufficiale dopo quattro anni in quella satellite. Una trattativa però solo appena abbozzata, visto che Lucio Cecchinello si è immediatamente opposto a questa possibilità. Il boss della LCR infatti ha deciso di tenere con sè l’esperto pilota inglese per motivi ben precisi: “la Honda voleva Crutchlow per sostituire Lorenzo, ma ho detto no per varie ragioni, anche di sponsor”. Incassato dunque il diniego da Cecchinello, la HRC ha deciso di virare su Alex Marquez, annunciando il suo ingaggio nella serata di ieri.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE