danilo petrucci
AFP/LaPresse

Danilo Petrucci soddisfatto del suo 2019: le parole del ternano della Ducati dall’EICMA 2019

La stagione 2019 di MotoGp sta per volgere al termine: dopo le fatiche del trittico asiatico i campioni si godono un po’ di relax con amici e parenti prima del round finale. In attesa di volare a Valencia, diversi piloti sono stati protagonisti all’EICMA 2019, tra questi anche Danilo Petrucci, che a Motorsport ha stilato il bilancio della sua prima stagione da pilota ufficiale Ducati: “manca ormai una gara, siamo alla fine del mondiale, stiamo lottando per finire tra i primi 5, è stato un anno positivo, con alti e bassi, sicuramente vincere la mia prima gara è stato molto bello, manca una gara, Valencia mi è sempre piaciuta, speriamo di finire in bellezza. Dopo la pausa estiva ho iniziato a faticare, fattori tecnici, sfortuna, ce l’ho sempre messa tutta, ma ho sofferto un po’ e non sono riuscito a cogliere il massimo, ho perso tanti punti, ma non ho tanti rimpianti, ho molto spunti per migliorare l’anno prossimo“,ha dichiarato il ternano.

danilo petrucci
AFP/LaPresse

Non poteva mancare una menzione alla sua prima vittoria, al Mugello, davanti ai suoi tifosi: “una bella soddifazione vincere in Italia, erano diverse gare che lottavamo per stare sul podio, al Mugello è capitata l’occasione giusta, vincere in Italia è stata un’emozione che devo ben realizzare ancora“.

Infine sulla moto 2020 ha concluso: “ancora non sono stato informato su quello che sta facendo Ducati, so che lavorano giorno e notte per migliorare la moto, ma non so di preciso cosa c’è di nuovo. Obiettivo per l’anno prossimo? Migliorarmi sempre, vorrei fare ancora meglio di quest’anno“.