maverick vinales
AFP/LaPresse

Lo spagnolo ha chiuso al comando la prima giornata di test sul circuito di Jerez, portando avanti un importante lavoro di sviluppo del motore

Prima giornata abbastanza positiva per Maverick Viñales, che ha chiuso al comando il day-1 dei test di Jerez. Tanto lavoro per lo spagnolo, concentratosi sullo sviluppo del motore della M1, punto debole della Yamaha nel 2019.

maverick vinales
AFP/LaPresse

Interrogato alla fine della sessione, l’ex Suzuki ha rivelato: “stiamo lavorando molto sul nuovo motore cercando di capire i lati positivi e negativi della nuova moto. Questo test è abbastanza importante per noi per decidere i motori e adottare l’approccio giusto per migliorare ulteriormente il motore in pista, che è il nostro obiettivo qui. Stiamo cercando di capire il modo migliore di lavorare. Per domani il mio piano è lo stesso. Ho bisogno di fare giri con il motore, e ho anche bisogno di provare le gomme, e poi vedremo. Anche se piove, dobbiamo uscire e provare le novità. Di sicuro, stiamo confrontando i vecchi e i nuovi articoli back-to-back. Il punto positivo è che mi sono sentito bene con entrambe le moto oggi, quindi abbiamo due buone scelte, che è ancora meglio. Sento che possiamo creare molto potenziale con il nuovo motore. Il telaio è diverso ed abbiamo trovato alcuni punti negativi, quindi la Yamaha deve lavorare per migliorarlo, quindi penso che arriverà un altro step a Sepang, perché questo è solo il primo prototipo. Il forcellone? L’ho provato due o tre volte nei weekend di gara, ma per me è peggio di quello standard, quindi non avrebbe molto senso provarlo adesso“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE