vinales
AFP/LaPresse

Lo spagnolo si gode il successo ottenuto in Malesia, esprimendo la propria soddisfazione per aver battuto il cannibale Marquez

Seconda vittoria in stagione per Maverick Viñales, abile a riportare la Yamaha davanti a tutti in Malesia dopo nove anni, quando fu Valentino Rossi a vincere a Sepang. Lo spagnolo domina letteralmente la gara asiatica, chiudendo con due secondi di vantaggio sul cannibale Marquez, oggi costretto ad accontentarsi del secondo posto.

Vinales
AFP/LaPresse

Felice nel post gara il rider della Yamaha ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “ho fatto un’ottima partenza, sono molto contento e soddisfatto per quello che abbiamo fatto. Era molto difficile vincere contro Marquez e Dovizioso, ma sono felice di avercela fatta. Dal primo giorno mi son trovato bene, ho avuto sempre un feeling ottimo con la moto e quando son partito in gara conoscevo i miei punti di sorpasso. Quando sono passato in testa ho spinto come un forsennato, dunque ringrazio la Yamaha per avermi messo a disposizione una grande moto. Già da alcune gare abbiamo fatto una modifica nei primi giri, ma dove mi son trovato meglio è stata l’Australia e qui in Malesia. Oggi ho spinto come non mai, ringrazio il team perché anche stamattina abbiamo fatto uno step in avanti. Qui ho sofferto sempre, non ho fatto mai belle gare ma questa volta ero deciso a vincere, mi son preso il successo e sono felice perché abbiamo fatto un finale di stagione più regolare e sempre al top. Io punto di riferimento per la Yamaha? Tutti stanno guidando molto bene, per me è importante continuare così lavorando insieme con i miei colleghi“.