quartararo
AFP/LaPresse

Il francese ha commentato la grande giornata conclusa oggi in Malesia, caratterizzata dal miglior tempo sia nella prima che nella seconda sessione di libere

Fabio Quartararo è senza dubbio il protagonista della prima giornata di libere del Gran Premio della Malesia, il francese infatti ha chiuso al comando entrambe le sessioni, firmando anche il nuovo record della pista.

AFP/LaPresse

Riferimenti cronometrici però che non lasciano tranquillo il rookie francese, convinto di doversi migliorare ancora per ottenere domani la pole: “non direi che rispetto ai test sia completamente diverso, ma c’è una grande differenza. La frenata da febbraio è molto diversa, posso frenare 20 metri più avanti. Quindi in generale è una bella differenza ed è normale. A febbraio è stato il primo test del 2019 e siamo già al 17esimo GP dell’anno, siamo forti, così come tutti i piloti e credo che sia bello essere tornati qui. Sono migliorato più di un secondo sul giro. E’ solo venerdì, sicuramente in qualifica se c’è bel tempo dovremo batterlo ancora per essere in prima fila. Quindi, prima di tutto, sono molto felice di aver infranto il record, ma la cosa più importante sarà la qualifica e poi la lotta per la gara, sono già focalizzato sugli impegni di domani“.

Quartararo
AFP/LaPresse

Nella prossima stagione, Quartararo avrà a disposizione una Yamaha ufficiale con le specifiche del 2020, una notizia accolta con entusiasmo dal francese: “sono molto felice, credo che ce lo meritiamo perché abbiamo ottenuto molti buoni risultati. Sicuramente devo ringraziare Yamaha, Petronas e la squadra“.