marc marquez
AFP/LaPresse

Il pilota spagnolo ha ammesso di aver ricevuto un’offerta della Ducati, sottolineando di averla ascoltata e valutata

Marc Marquez è senza dubbio il pilota più appetibile in MotoGp, ma l’intenzione del campione del mondo è quella di rimanere alla Honda. Il feeling tra lo spagnolo e la Casa giapponese è ormai cementato e radicato, anche se non mancano le tentazioni e le offerte.

LaPresse/Alessandro La Rocca

L’ultima è quella della Ducati, che si è fatta avanti con il manager del fenomeno di Cervera, presentando una proposta che comunque non lo ha convinto. Lo stesso Marquez ne ha parlato ai microfoni dei media spagnoli, uscendo allo scoperto: “è logico, la Ducati lo ha ammesso anche pubblicamente. Le Case ti vengono a cercare, io devo ascoltare anche per rispetto. È il modo di sapere cosa pensa la controparte. Le altre fabbriche cercano chi ha vinto o chi è secondo o terzo, per provare a vincere con loro. Ma per il momento la priorità è Honda, ma devono dare tutto quello che si chiede. La mia è una moto difficile, non so se sia la migliore, ma si dice che il giardino del vicino è sempre più verde. Sicuramente anche Yamaha, Ducati e Suzuki hanno qualche difetto, ma con questa moto stiamo vincendo e facendo grandi cose. Non è solo la moto, ma il progetto, il team e la filosofia che mi piace molto”.