marc marquez
AFP/LaPresse

Il campione del mondo ha commentato il primo giorno di test a Jerez, chiuso al sesto posto e con una fastidiosa caduta

Sesta posizione per Marc Marquez nel primo giorno di test a Jerez, il campione del mondo si è concentrato a provare numerose nuove componenti montate sulla sua RC213V, finendo anche nella ghiaia in curva 13.

AFP/LaPresse

Una caduta che non gli ha fortunatamente lasciato conseguenze, nonostante una visita al centro medico: “ancora una volta oggi abbiamo provato alcune cose diverse per il 2020, valutando due direzioni diverse. Sembra che domani il tempo potrebbe essere un po’ complicato, quindi abbiamo dovuto modificare un po’ il nostro piano per assicurarci di ottenere il massimo da oggi. Questa parte della stagione è molto importante, quindi dobbiamo rimanere molto concentrati qui e continuare a lavorare. L’incidente di oggi è stato un mio errore, sono finito largo e in quel momento l’esterno della pista era un po’ umido, quindi ho perso la parte anteriore. Fortunatamente sto bene, sono appena andato al centro medico per un controllo precauzionale. La Honda è una moto difficile. Dunque bisogna rimanere molto concentrati. Nel fine settimana si può fare. Nei test sono caduto due volte. Una volta a Valencia appena uscito dalla pit lane. Usavo una moto prototipo e c’erano parti nuove. Qui ho trovato una parte di pista che sembrava essere quasi bagnata, invece era completamente asciutta. Ma sono completamente concentrato. Questa è una parte della stagione molto importante, perché stiamo provando cose nuove per la prossima“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE