AFP/LaPresse

Il campione del mondo di Moto2 ha svelato le sue sensazioni dopo la due giorni di test tenutasi a Valencia

La due giorni di test a Valencia si è conclusa in modo positivo per Alex Marquez che, dopo un inizio in salita, è riuscito a trovare un buon feeling con la Honda.

Alex e Marc Marquez
Lapresse

Il fratello di Marc non ha spinto al massimo per evitare altre scivolate, ma ha comunque preso confidenza con una moto del tutto nuova. Non sarà facile tenere il ritmo del campione del mondo, ma il rookie spagnolo ha ammesso: “mi sono trovato in pista con Marc due volte, ma in questo momento è ancora difficile per me capire qualcosa da lui. Mi ha detto che mi ha visto bene in alcune curve e che in altre invece perdevo, ma non ha visto tanto. Devo imparare tanto, non solo da Marc. Ora sto cercando di osservare tutti quanti in pista per provare a fare un altro step a Jerez. La Honda è una moto abbastanza piccolina, ma ho già trovato una posizione confortevole. Possiamo ancora migliorare da questo punto di vista, ma sicuramente è una buona partenza. Per capire se questa è una moto semplice o difficile per me, devo avvicinarmi molto di più al limite. Al momento ho ancora un passo per cui mi sembra tutto positivo. Ora appunto devo trovare il limite per capire quali sono gli aspetti su cui devo migliorare di più“.

alex marquez honda
credits Instagra: hrc_motogp

Il confronto con il fratello Marc sarà inevitabile, ma Alex Marquez puntualizza: “quello ci sarà con tutti i piloti della Honda. So che devo migliorare e che posso imparare tanto da lui, ma anche da Crutchlow e da Nakagami. Marc è quello che sta guidando meglio la RC213V, ma ognuno di loro ha dei punti forti. Anche io dovrò cercare di creare il mio stile di guida su questa moto. Penso di avere abbastanza informazioni in vista di Jerez, quindi non vedo l’ora di arrivare lì e risalire sulla moto. Secondo me potrà tentare di essere già un pochino più veloce, però non credo che sia questa la cosa più importante in questo momento. Essere veloce sarà importante da Sepang“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE