Meregalli motoGp Yamaha

Il team director della Yamaha ha fatto il punto sulla terza sessione di prove libere del Gp di Valencia, soffermandosi su Rossi e Viñales

La Yamaha centra il proprio obiettivo al termine della terza sessione di prove libere a Valencia, sia Valentino Rossi che Maverick Viñales staccano il pass per la Q2, chiudendo all’interno della top ten.

Rossi
AFP/LaPresse

Risultati che fanno sorridere Maio Meregalli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “dobbiamo ancora valutare il decadimento della gomma, la posteriore per la gara non è stata ancora decisa. Le cadute di Valentino? Ieri sera abbiamo ricostruito la moto, non pensavamo che recuperasse il feeling così in fretta ma ci ha stupito ancora una volta. L’obiettivo per la FP3 era avere due piloti in Q2, questo ci permetterà di lavorare bene in vista delle FP4. Viñales invece ha avuto qualche problema questa mattina e questo è strano perché la moto era la stessa di ieri, dunque dovremo capire cosa non ha funzionato nella quarta sessione di libere“.