marc alex marquez
LaPresse/EFE

Marc Marquez e il simpatico gioco delle 3 carte per scegliere il suo nuovo compagno di scuderia: viene fuori il fratello Alex Marquez, ma con l’inganno

Marc Marquez vince anche la gara di Valencia e chiude la stagione con un gran sorrisone sul volto. Il pilota spagnolo, in attesa di sapere (o di svelare!) chi sarà il suo prossimo compagno in Honda nella stagione 2020, si è prestato ad un simpatico siparietto con il giornalista Sandro Donato Grosso di Sky Sport. A Marquez è stata proposta una versione ‘valenciana’ del gioco delle 3 carte: su tre bigliettini sono stati scritti i nomi dei suoi 3 possibili compagni per la prossima stagione (Alex Marquez, Cal Crutchlow o Johann Zarco) e il pilota di Cervera ne avrebbe dovuto scegliere uno totalmente a caso. Marquez ha pescato il fratello Alex, alimentando i rumor che danno ormai per certa la presenza dei due fratelli nello stesso box. C’è solo un piccolo dettaglio: tutti e 3 i bigliettini contenevano il nome di Alex Marquez.

Scoperto il simpatico inganno, Marquez ha risposto ridendo: “io non decido niente, alla fine ognuno se lo deve meritare. Il prossimo anno ci saranno ‘un inglese, un francese, o il campione di Moto2’. Io stimo mio fratello ma questo posto se lo deve meritare lui da solo“.