marc marquez
AFP/LaPresse

Il campione del mondo ha rivelato di aver saputo del ritiro di Lorenzo nel corso della conferenza stampa di oggi

Difficile credergli, eppure Marc Marquez è venuto a conoscenza del ritiro di Jorge Lorenzo nella conferenza stampa di oggi, quando il maiorchino ha rivelato al mondo la sua intenzione di dire basta.

AFP/LaPresse

Un indizio che conferma, se fosse vero, un rapporto ai minimi termini tra il campione del mondo e l’ex Yamaha, per il quale però ha espresso parole di elogio ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “è stata una sorpresa per tutti, una cosa che io non mi aspettavo. Lo vedevo in forma, ma quando arriva quel momento in cui non hai la motivazione di prendere il rischio, penso che sia giusto lasciare. Jorge è un cinque volte campione del mondo, ha tanta personalità e questa decisione dimostra il suo coraggio. Gli ho fatto i complimenti per la sua carriera. Io oggi ho saputo che si sarebbe ritirato, ma si vedeva che faceva fatica in sella alla Honda. L’ho visto molto convinto, un altro pilota avrebbe corso un altro anno, si sarebbe intascato lo stipendio e poi si sarebbe ritirato alla scadenza del contratto. Lui invece è un campione e, quando un campione non vince, non riesce ad andare avanti. Gli faccio i miei complimenti. Mio fratello in MotoGp? E’ tra i papabili al salto, ma non ho idea quale sia il suo futuro. Deve solo dimostrare quanto vale, continuando a lavorare come ha sempre fatto“.

marc marquez
AFP/LaPresse

In conferenza stampa poi, Marc Marquez ha parlato dell’appuntamento di Valencia: “in Malesia non è stato un week-end perfetto, abbiamo ottenuto un buon secondo posto, anche se vincere sarebbe stato meglio. A Valencia vedremo cosa accadrà, voglio chiudere bene la stagione e iniziare bene il 2020. C’è anche il Mondiale Team da conquistare, daremo del filo da torcere alla Ducati. Mi godrò tutto, senza particolari pressioni”.