marc alex marquez
AFP/LaPresse

Il campione del mondo ha commentato l’approdo in HRC del fratello Alex, scelto per sostituire Jorge Lorenzo

Nella prossima stagione, Marc Marquez e il fratello Alex saranno compagni di squadra alla Honda. Una situazione venutasi a creare dopo l’improvviso addio di Jorge Lorenzo, che ha deciso di chiudere con la MotoGp.

marc marquez
AFP/LaPresse

Alberto Puig dunque ha virato sul neo campione del mondo di Moto2, una scelta avallata anche dal fratello Marc: “il mio prossimo compagno di squadra sarà il campione del mondo di Moto2. Si tratta di mio fratello. Naturalmente sono contento e orgoglioso di lui, ma alla fine sarà un altro avversario. A Valencia si è creata una situazione speciale perché nessuno, nemmeno Honda, si aspettava il ritiro di Jorge. La situazione era critica, perché è difficile trovare un pilota nell’ultima gara dell’anno, era normale che la Honda si guardasse intorno ed una delle opportunità era il campione della Moto2. Non è facile, perché molti piloti non hanno voglia di venire in Hrc sapendo che devono competere contro il loro compagno di squadra. In molti hanno detto di no. Come pilota sei spaventato dall’idea di confrontarti con chi è lì da tanto tempo e lotta per la vittoria ogni weekend. In questa situazione io non ho spinto nessuno, né Honda, né mio fratello. Doveva sentirselo. Ha detto che voleva farlo e lo rispetto, ma la pressione ci sarà”.

AFP/LaPresse

Il campione del mondo poi ha proseguito: “spero che potrà gestire bene la pressione, ma ce ne sarà molta. Lui deve capire che sarà la sua prima stagione e anche che è il campione della Moto2. Non è facile venire in Hrc. Gli darò qualche consiglio, ma poi in pista sei da solo e quello sarà il difficile. La Honda è la moto più difficile per un rookie, una parte della mia mente pensa che è un sogno per la nostra famiglia, ma un’altra avrebbe voluto averlo in un altro team, per essere completamente separati. La Honda mi ha solo chiesto se per me fosse ok ed ho detto di sì. Non avrei potuto dire no a mio fratello”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE