jorge lorenzo
AFP/LaPresse

Jorge Lorenzo ha corso a Valencia la sua ultima gara in MotoGp: il pilota maiorchino però non chiude completamente la porta al ritorno

Con il 13° posto di Valencia si conclude la carriera in MotoGp di Jorge Lorenzo. Il pilota spagnolo ha ufficializzato in settimana il proprio ritiro, dovuto all’impossibilità di recuperare la forma fisica di sempre dopo il brutto incidente di Assen. Ai microfoni di Sky Sport però, Lorenzo non ha chiuso completamente la porta ad un ritorno in MotoGp: “una giornata bellissima. Le condizioni erano difficili con vento e freddo. Ci sono state molte cadute, quando ho visto che le sensazioni non erano molto buone ho deciso solo di arrivare in fondo intero, fino alla fine per festeggiare all’arrivo con i miei fans. Sono molto contento del titolo a squadre, anche io ho potuto contribuire e prendere qualche punto. Marc è stato bravissimo. Una stagione perfetta e una domenica speciale per me e per la squadra. Nella vita mai dire mai, tutto può cambiare ma in questo momento la mia decisione sul ritiro è definitiva. Chissà cosa succederà tra cinque mesi, un anno. Sono aperto ad ascoltare tutte le possibilità. Ma ho fatto diciassette anni di corse, quasi 300 gare e tanti campionati, non posso chiedere di più. Vado via con a testa alta. Vedremo cosa mi aspetta nel prossimo capitolo della mia vita“.