zarco
AFP/LaPresse

Johann Zarco mette in chiaro la situazione legata alla prossima stagione: il pilota francese dà quasi per certo il passaggio di Alex Marquez in Honda e si appresta a ‘retrocedere’ in Moto2

Johann Zarco fa luce sul suo futuro. Ancora dolorante dopo il bruttissimo incidente di Valencia, il pilota francese ha parlato ai microfoni di Sky Sport facendo luce sulla stagione 2019. Zarco era uno dei principali indiziati per prendere il posto di Jorge Lorenzo in Honda, ma sembra che la casa giapponese sia ad un passo dall’annunciare Alex Marquez. Lo stesso Zarco ha spiegato di essere pronto a ritornare in Moto2, preferendo non accettare la proposta di Avintia, giudicato un team di basso livello: “non ho più nulla da perdere, ho già perso tanto. Vorrei ringraziare il mio team per queste gare che mi ha concesso. Ho tolto i dubbi su di me, sono un pilota, nonostante quello che può dire la gente. Ho ritrovato la gioia sulla moto. Io in Moto2 il prossimo anno? In MotoGP la situazione è molto chiusa dappertutto, ma nulla è ancora sicuro al cento per cento. Non voglio fare lo stesso errore dello scorso anno, restare in MotoGP solo per i soldi non mi rende più contento, voglio essere competitivo. Allora forse meglio tornare in Moto2 e avere un’annata competitiva. In Marc VDS Racing Team? Unica opzione, la cosa più credibile (se Alex Marquez passerà in Honda, ndr). Non si sa ancora al 100% ma è nell’aria“.