AFP/LaPresse

Honda ha finalmente rivelato chi sarà il sostituto di Jorge Lorenzo nella stagione 2020: la casa motoristica giapponese ha scelto Alex Marquez, attuale campione di Moto2

Terminata la gara di Valencia, l’ultima del calendario di MotoGp per la stagione 2019, è già tempo di pensare alla prossima stagione. Honda, grande protagonista di un’annata trionfale che l’ha vista primeggiare nelle classifiche piloti, costruttori e team, si è trovata a dover fare i conti con la situazione di Jorge Lorenzo, sempre più complessa nel corso della stagione: lo scarso feeling con la moto e l’infortunio di Assen hanno portato il pilota maiorchino a prendere la drastica decisione di ritirarsi.

A partire dalla conferenza stampa di giovedì, nella quale Jorge Lorenzo ha dato l’annuncio, si sono rincorsi diversi rumor su chi potesse essere il suo sostituto. La lista dei candidati è stata ridotta a tre profili: Alex Marquez, fratello di Marc e attuale campione di Moto2; Johann Zarco, talentuoso pilota che dopo la pessima esperienza in KTM si è detto pronto a rilanciarsi in un top team; e Cal Crutchlow, pilota LCR pronto al grande salto nel team principale.

Rumor e dubbi hanno lasciato spazio alle certezze da pochi minuti. Pochi minuti fa Honda ha annunciato ufficialmente che il nuovo pilota che prenderà il posto di Jorge Lorenzo per la stagione 2020 sarà Alex Marquez, fratello di Marc.