dovizioso
Alessandro La Rocca /LaPresse

Andrea Dovizioso non si monta la testa: sensazioni positive ai test di Jerez ma per il forlivese della Ducati c’è ancora tanto lavoro da fare

E’ terminata ieri la seconda sessione di test invernali della nuova stagione di MotoGp: i piloti della categoria regina sono scesi in pista per l’ultima giornata di lavoro a Jerez de la Frontera, dopo la quale adesso potranno godersi un po’ di relax fino a febbraio 2020.

Sesto tempo ieri per Andrea Dovizioso, che ha svolto un lavoro comparativo: “oggi siamo riusciti a fare un’ottima comparazione tra le due moto, migliore rispetto a Valencia. Era importante, perché Jerez è una pista con molto diversa per caratteristiche. Il feedback è sicuramente positivo, ma dovremo analizzare bene tutte le informazioni raccolte e lavorare con il massimo impegno per capire la direzione da prendere per il prossimo sviluppo“, ha dichiarato il forlivese ai microfoni Sky.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE