Clinica Mobile

Il dottor Zasa ha fatto un aggiornamento sulle condizioni di Bagnaia, che al momento è stato considerato ‘unfit’

Pecco Bagnaia dovrebbe con ogni probabilità saltare il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Mondiale 2019. Il pilota del Pramac Racing Team è stato al momento dichiarato ‘unfit’ dai medici della Clinica Mobile, prima che venisse trasportato in ospedale per eseguire una TAC alla testa.

Alessandro La Rocca /LaPresse

Sulle condizioni di Pecco si è soffermato il dottor Zasa, che ha parlato anche della frattura al polso: “Pecco è cosciente, sta tutto sommato bene, compatibilmente con le condizioni post caduta. Ha subito un trauma cranico-commotivo, quindi associato a disorientamento temporale e ad amnesia, quindi non ricorda la caduta. Aveva anche dolore ad un polso e dopo un primo esame sembra che ci sia una frattura composta dello stiloide ulnare. In questo momento è stato dichiarato unfit, ma dovremo valutare gli esiti della TAC. Anche se dovesse essere negativa, questo non vuol dire che lui potrà correre domani, quindi sarà il direttore medico del circuito che avrà l’ultima parola. Di fronte a questa situazione comunque è abbastanza inverosimile che venga lasciato correre. Anche per la condizione del polso, che comunque gli provoca dolore“.