valentino rossi vinales
AFP/LaPresse

Maio Meregalli non rassicura i piloti Yamaha: le parole del team director della squadra di Iwata sul nuovo motore

La stagione 2019 di MotoGp è ormai archiviata: i piloti della categoria regina sono ufficialmente in vacanza, dopo le prime due sessioni di test invernali, svolte a Valencia e Jerez de la Frontera. La Yamaha ha dimostrato miglioramenti, regalando un timido sorriso ai suoi piloti, ma Maverick Vinales e Valentino Rossi sono d’accordo che il motore va ancora migliorato in vista del 2020.

Maio MeregalliDal team Yamaha non arrivano però notizie troppo confortevoli: Maio Meregalli ha infatti spiegato che per i test di Sepang non è in programma un grosso aggiornamento: “spero di ricevere qualche piccolo aggiornamento a Sepang, ma nulla di eclatante. Perché la maneggevolezza e l’affidabilità sono aspetti molto importanti. Per arrivare a questo punto, sicuramente gli ingegneri hanno lavorato molto tempo, sicuramente non è la versione definitiva, ma è molto vicina ad esserlo. Sì, miglioriamo, ma anche gli altri l’hanno fatto. A Jerez la velocità di punta non fa la differenza e, mettendo a confronto i risultati, la differenza non è grande. A Valencia sicuramente lo è stata maggiormente“, ha spiegato il team director Yamaha.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE