Lapresse

L’ex ct dell’Australia si è arreso al cancro, morendo all’età di 63 anni dopo una vita dedicata al calcio e alla famiglia

Non ce l’ha fatta Pim Verbeek, l’ex ct dell’Australia ai Mondiali del 2010 si è arreso al cancro, spegnendosi all’età di 63 anni. Una vita dedicata alla famiglia e al calcio, prima da giocatore e poi da allenatore, con quella qualificazione al Campionato del Mondo con i Socceroos che resta uno dei suoi fiori all’occhiello.

LaPresse/PA

Fu Hiddink a raccomandarlo per il ruolo da ct, dopo che lo stesso olandese aveva rifiutato l’incarico per accasarsi allo Zenit San Pietroburgo. Nella sua carriera Verbeek ha allenato anche Corea del Sud e Oman, ricoprendo anche il ruolo di assistente allenatore della formazione coreana nel 2002, quando la selezione asiatica raggiunse le semifinali.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE