AFP/LaPresse

Se il Cardiff si rifiuterà di pagare i 6 milioni dovuti al Nantes, la Fifa è pronta a bloccare il mercato del club gallese

Novità nella querelle in merito al pagamento del cartellino di Emiliano Sala fra Cardiff e Nantes. Il termine del pagamento dei 6 milioni che la FIFA ha stabilito come indennizzo da versare nelle casse del Nantes sta per scadere, ma il Cardiff non sembra voler sborsare tale cifra. Il motivo è semplice: secondo il club britannico il giocatore, morto tragicamente nell’incidente dello scorso 21 gennaio, non sarebbe stato ancora ufficialmente tesserato al momento del decesso. Secondo il Nantes e la FIFA sì. Per questo motivo la Federazione Calcistica Internazionale ha minacciato il blocco del mercato per le prossime 3 sessioni al club gallese se non acconsentirà al pagamento.