Andrea Bressanutti/LaPresse

Moise Kean si presenta in ritardo ad una riunione di squadra, l’allenatore dell’Everton lo esclude dai convocati e lo manda in tribuna

Prima due panchine contro Birghton e Tottenham senza scendere in campo, poi addirittura un’esclusione per la sfida contro il Southampton: Moise Kean non se la sta passando tanto bene all’Everton. La colpa però è essenzialmente sua. L’ex giocatore della Juventus, secondo il Liverpool Echo, si sarebbe presentato in ritardo ad una riunione di squadra: comportamento che avrebbe spinto l’allenatore dell’Everton, Marco Silva, ad optare per l’esclusione del giocatore dalla lista dei convocati. Moise Kean ha comunque viaggiato insieme alla squadra guardando però la partita dalla tribuna. Secondo il quotidiano locale, Kean avrebbe comunque chiesto scusa ad allenatore e compagni.