adriano galliani
LaPresse

L’ex dirigente rossonero ha parlato a margine della presentazione del libro di Sacchi, soffermandosi sul mancato acquisto del Milan da parte di Commisso

Adriano Galliani non perde occasione per tornare a parlare del Milan, l’ex dirigente rossonero lo ha fatto a margine della presentazione del libro di Arrigo Sacchi, intitolato ‘La coppa degli immortali’.

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Un evento tenutosi a Firenze e a cui ha partecipato anche Rocco Commisso, il nuovo proprietario della Fiorentina in passato vicino all’acquisto proprio del Milan. Proprio su questo si è soffermato Galliani: “Commisso è stato ad un passo dal prendere il Milan, non ho mai capito perché Yonghong Li non lo abbia ceduto a lui, visto che dopo pochi giorni ha perso tutto ed è subentrata Elliott. Li resta un grande mistero. Montella? A lui sono legato, ha fatto vincere al Milan l’ultimo trofeo contro la Juventus. Per quanto riguarda il VAR, tutto è migliorabile, se ci fosse stato il Var nel 2012 avremmo vinto lo Scudetto con il gol di Muntari. Ha ridotto molto le polemiche, va migliorato il protocollo ma viva il Var“.