Spada/LaPresse

Paquetà non risparmia una stoccata all’ex allenatore Giampaolo: il trequartista del Milan elogia la semplicità di Pioli confrontandola con alcune scelte tattiche troppo elaborate dell’ex tecnico rossonero

Grazie al successo ottenuto per 1-0 sulla Spal il Milan è tornato al successo dopo il pareggio contro il Lecce e la sconfitta con la Roma. Quella di ieri è stata anche la prima vittoria dell’era Pioli, una gestione che, nonostante le difficoltà di base, ha fatto vedere qualche miglioramento.

Lo sottolinea anche Lucas Paquetà che ai microfoni di Sky Sport non risparmia una stoccata all’ex allenatore Marco Giampaolo: “cosa non ha funzionato? Credo che i fattori in gioco siano tanti. Per me in particolare essere rimasto fuori in alcune partite. Ho cercato di continuare sempre a lavorare per essere sempre nelle condizioni di scendere in campo. Penso che ora con Pioli la squadra sia più a suo agio. Prima qualcuno non era nella posizione giusta, qualcun altro invece in una posizione che non gradiva. Se un giocatore viene utilizzato nella posizione che preferisce rende di più. Adesso questo sta succedendo, dobbiamo solo migliorare. Pioli è molto diretto nel chiederci determinate cose e questo ci aiuta. Quando ricevi troppe informazioni resti un po’ confuso, ma con lui è tutto più chiaro e gli piace essere chiaro. Fa in modo che i giocatori possano giocare nella posizione che preferiscono. Questo fa sì che tutti possano dare il massimo e aiutare il Milan“.